Webinar “You have to throw a stone to get the pond ripple”



Издатель
Per celebrare anche in Italia il World Wetlands Day e per sensibilizzare sull’importante tema della salvaguardia delle zone umide, LightScience insieme all’Istituto di Idrobiologia e Acquacoltura G. Brunelli, ha organizzato il webinar “You have to throw a stone to get the pond ripple” che si è svolto nella mattina del 2 febbraio

Media partner dell’evento Geosmart Magazine, partner tecnico Arch4Energy.

Programma del webinar dedicato al World Wetlands Day

- Introduzione e apertura lavori
Dott. Claudio Costa, Presidente Istituto «G. Brunelli»
- Il monitoraggio delle acque per la conoscenza del loro stato
Arch. Pierfrancesco De Angelis, COO Arch4Energy
- Sfide legislative e politiche ambientali delle acque interne
Avv. Giuseppe Nicoletti, Legal advisor
- Le zone umide fra conservazione della biodiversità e produzione sostenibile: il futuro dell’acquacoltura nelle aree di transizione.
Dott. Fabrizio Capoccioni, CREA
- Porti ed aree umide: affinità e divergenze dei bisogni e delle soluzioni. Monitoraggio delle acque di transizione e acque marino-costiere
TBA
- Le necessità di un biologo di campo e la tecnologia: quali sono i veri problemi di chi opera nel fango?
Dott. Giovanni Mattias, Assessore Ambiente e Demanio Comune di Pomezia
- Tecnologie attuali per la raccolta dei dati: il paradigma IIoT- EDGE computing
Ing. Cosma Damiano De Angelis, CEO Arch4Energy
- Il problema dell’integrazione dei dati e della loro rappresentazione
Dott. Michele Ieradi, Solutions and Technology Director ESRI Italia
- Tech transfer e open innovation: come creare quello che ancora non abbiamo
Prof. Ennio Tasciotti, Director of the Human Longevity Program IRCCS San Raffaele
Категория
Усилители
Комментариев нет.